Notizie‎ > ‎

Un punto che fa morale

pubblicato 9 set 2019, 02:32 da ASD Pontenurese
Parte forte la Pontenurese a San Secondo, tenendo in pugno la gara per tutto il primo tempo. Già al decimo minuto, si presenta una doppia occasione: punizione di Lucci, parata difficoltosa del portiere; sulla respinta ,Ratti tenta un pallonetto di testa, ma è bravo l’estremo difensore a deviare in calcio d’angolo.
Passano pochi minuti ed è ancora Lucci, con un tiro dai 20 metri, ad impegnare severamente il portiere locale. Alla prima sortita in area bianco azzurra, c’è un leggero contatto tra Galli ed un avversario: per l’arbitro (pessima la sua prestazione) è rigore. Per fortuna, ci pensa Terenzio a fare giustizia, parando il tiro di Lorenzini. Attorno alla mezzora, la Pontenurese passa giustamente in vantaggio: preciso lancio di Galli per Bongiorni, che controlla di petto appena dentro l’area e spara un forte tiro che batte il portiere. L’arbitro concede un minuto di recupero, ma quando questo è già scaduto, invece di assegnare ai nostri una punizione per netto fuori gioco, la concede agli avversari, bravissimi a trasformarla nel goal del pareggio. Termina così il primo tempo sull’ 1 – 1 (risultato molto bugiardo).
Nel secondo tempo, partono meglio gli avversari, ma è la Pontenurese a sbagliare una clamorosa occasione con Ratti, che avrebbe potuto riportarla in vantaggio. Come quasi sempre succede nel calcio, i bianco celesti vengono immediatamente puniti e il San Secondo si porta in vantaggio, su azione d’angolo. A questo punto, mister Bongiorni inizia la girandola dei cambi, facendone ben cinque: è proprio l’appena subentrato Mazzera a regalarci il meritato pareggio in zona Cesarini. Nei restanti 6 minuti di recupero, dobbiamo registrare un’altra perla del direttore di gara, che estrae il secondo giallo nei confronti di Mancini.
Mercoledì 11 settembre, ore 20:30, in casa con la Castellana , ci aspetta la partita decisiva per il passaggio del turno in Coppa Emilia.
Invece, domenica 15, alle 15:30, si giocherà il derby, in trasferta ad Alseno. 
Seguiteci numerosi!

Comments